Pubblicare un messaggio


Con la tua iscrizione acconsenti al salvataggio e alla modifica dei tuoi dati. Grazie ad essi ti terremo aggiornato riguardo alle nostre attuali campagne. Puoi revocare in ogni momento la tua iscrizione.

Siamo già in 326

Riccardo Calvaresi


La bicicletta è il mezzo per lo spostamento urbano del futuro.

12 settimane fa

Andrea Carrer


E-bike: mobilità lenta, più veloce ed efficiente della mobilità rapida. Uso la mia e-bike per andare al lavoro da oltre due anni. 8'000 km percorsi, quasi 600 litri di carburante risparmiato.

3 settimane fa

Jean-François Steiert


La bici è utile a chiunque: ai ciclisti, perché è un’attività sana, ma anche a tutti gli altri, perché non occupa spazi pubblici e rispetta l’ambiente.

29 settimane fa

Evi Allemann


Sia in campagna che in città la bici è spesso il mezzo di trasporto più veloce e conveniente.

29 settimane fa

Marco Romano


Anche quando tutto è bloccato, con la bicicletta si arriva ovunque. Muoversi in bicicletta è pratico e utile. Ci vogliono gambe e voglia, ma anche percorsi e strade adeguate.

29 settimane fa

Silva Semadeni


A piedi o in bicicletta, senza rumori e senza emissioni nocive, l'incontro con la natura e il paesaggio è più intensivo.

29 settimane fa

dario giandeini


:-)

28 settimane fa

Andrea Ghisletta


Bisogna sostenere la mobilità lenta per andare piano, ma lontano.

24 settimane fa

Riccardo Calvaresi


La bicicletta è il mezzo per lo spostamento urbano del futuro.

12 settimane fa

Andrea Carrer


E-bike: mobilità lenta, più veloce ed efficiente della mobilità rapida. Uso la mia e-bike per andare al lavoro da oltre due anni. 8'000 km percorsi, quasi 600 litri di carburante risparmiato.

3 settimane fa

Jean-François Steiert


La bici è utile a chiunque: ai ciclisti, perché è un’attività sana, ma anche a tutti gli altri, perché non occupa spazi pubblici e rispetta l’ambiente.

29 settimane fa

Evi Allemann


Sia in campagna che in città la bici è spesso il mezzo di trasporto più veloce e conveniente.

29 settimane fa

Marco Romano


Anche quando tutto è bloccato, con la bicicletta si arriva ovunque. Muoversi in bicicletta è pratico e utile. Ci vogliono gambe e voglia, ma anche percorsi e strade adeguate.

29 settimane fa

Silva Semadeni


A piedi o in bicicletta, senza rumori e senza emissioni nocive, l'incontro con la natura e il paesaggio è più intensivo.

29 settimane fa

dario giandeini


:-)

28 settimane fa

Andrea Ghisletta


Bisogna sostenere la mobilità lenta per andare piano, ma lontano.

24 settimane fa

Riccardo Calvaresi


La bicicletta è il mezzo per lo spostamento urbano del futuro.

12 settimane fa

Andrea Carrer


E-bike: mobilità lenta, più veloce ed efficiente della mobilità rapida. Uso la mia e-bike per andare al lavoro da oltre due anni. 8'000 km percorsi, quasi 600 litri di carburante risparmiato.

3 settimane fa

Io vado in bici

L’ampliamento delle corsie ciclabili e ciclopiste e la creazione di incroci più accessibili per le biciclette consentono ai ciclisti di circolare in maniera più veloce e sicura. Inoltre, grazie al maggior numero di posteggi custoditi nelle stazioni, si viaggia con i mezzi pubblici senza pensieri.

Io vado in auto

Laddove possibile, la circolazione dei velocipedi viene separata da quella dei veicoli a motore, creando chiarezza e maggiore sicurezza soprattutto nei punti pericolosi; le auto possono circolare di nuovo fluidamente.

Io vado a piedi

Si creano condizioni chiare di circolazione, perché i ciclisti non sono più obbligati a ripiegare sui marciapiedi, che restano quindi ad esclusivo appannaggio dei pedoni.

Ho una famiglia con bambini

I genitori usufruiscono di luoghi sicuri per far esercitare i propri figli ad andare in bicicletta. Grazie a principi nazionali, il tragitto casa-scuola diventa sempre più sicuro: i bambini lo percorrono in bicicletta senza correre pericoli e possono circolare in bici autonomamente anche nel tempo libero.

Sono impegnato in politica

La promozione della bici è parte integrante della politica energetica del Consiglio federale e incentiva uno stile di vita ispirato a una maggiore efficienza energetica. È anche uno degli obiettivi della promozione della salute. La pianificazione e l’attuazione di provvedimenti a misura di ciclisti restano di responsabilità dei Cantoni e dei Comuni, mentre la Confederazione emana le principali disposizioni.

Vivo in città

Con ciclopiste piacevoli diventa più facile saltare in sella, piuttosto che percorrere tragitti brevi in tram o in bus. Chi abita in città può quindi muoversi in maniera più flessibile e rapida e raggiungere la propria destinazione utilizzando un percorso diretto.

Vivo in campagna

La struttura delle strade di campagna le rende accessibili alle biciclette e i ciclisti viaggiano veloci e sicuri anche qui. Una pianificazione coerente consente di realizzare una rete di vie ciclabili ininterrotta e attrattiva.

Io vado con i mezzi pubblici

Aumentando il numero di persone che percorrono brevi tragitti urbani in bicicletta si ottiene uno sgravio per i mezzi pubblici. In caso di percorsi più lunghi, le adeguate infrastrutture nelle stazioni agevolano il trasporto delle biciclette, senza intralciare i viaggiatori.